Aveva organizzato una sorta di lotteria “fai da te”, mettendo in palio come premi generi alimentari di pregio, per un valore al dettaglio sino a 500 euro, il tutto senza alcuna autorizzazione.

Per questo motivo la Guardia di Finanza di Susa ha denunciato il titolare di un locale di Alpignano (TO), che incassava sino a 10 euro per ogni singola giocata. L’uomo ora rischia sanzioni fino a 12mila euro.

Commenta su Facebook