Conoscere i rischi dell’azzardo patologico e fare rete sul territorio per contrastare questo fenomeno. È l’obiettivo dei tre incontri di informazione e sensibilizzazione rivolti alle organizzazioni non profit promossi da Centro di Servizio per il Volontariato-CSV Monza Lecco Sondrio, Ufficio di Piano di Bormio e Cooperativa Lotta Contro l’Emarginazione nell’ambito di un progetto finanziato da Regione Lombardia. Il primo appuntamento (gli altri il 19 e 26 per gli altri mandamenti) è lunedì 12 aprile 2021 dalle ore 17.00 alle 19.00 ed è rivolto alle Associazioni dei mandamenti di Bormio e Tirano.

Il capofila del progetto, che si propone di rafforzare gli interventi di prevenzione e contrasto al gioco d’azzardo patologico attraverso il coinvolgimento degli amministratori locali, delle polizie locali, delle organizzazioni di terzo settore e delle scuole, è la Comunità montana Alta Valtellina; partner di progetto sono gli Uffici di Piano della Comunità montana Valchiavenna e dell’Azienda Speciale Le Tre Pievi, l’Ufficio Scolastico Territoriale di Sondrio, il CSV Monza Lecco Sondrio e Ats della Montagna. Ente attuatore è Cooperativa Lotta Contro L’Emarginazione. I volontari che intendono partecipare all’incontro devono iscriversi tramite il portale My CSV Monza Lecco Sondrio al quale si accede dal sito mls.mycsv.it. Info: 0342.210071; www.sondrio.csvlombardia.it.