Controlli della polizia a Librino (CT). All’interno di un’attività commerciale è stata scoperta un’agenzia di giochi e scommesse totalmente abusiva gestita da un soggetto non nuovo alle forze dell’ordine per precedenti specifici in materia di gioco d’azzardo.

Durante il controllo è stata anche accertata la presenza di diversi soggetti pregiudicati, un dipendente in nero e la mancanza di un regolare contratto di locazione.

Alla luce dei fatti esposti, le apparecchiature e gli scontrini attestanti le avvenute scommesse sono state sequestrate e, visti i molteplici computer messi a disposizione degli avventori, si è proceduto sin anche al sequestro amministrativo degli stessi. Per il gestore, già denunciato per intermediazione abusiva di giochi e scommesse, previste multe per un massimo di 200 mila euro.

Commenta su Facebook