Chiusa per 15 giorni a partire da mercoledì 19 febbraio 2020 una sala giochi a Leinì (TO). Dopo i numerosi controlli effettuati dai carabinieri della stazione cittadina, il questore Giuseppe De Matteis ha firmato il provvedimento in quanto nel locale sono stati trovati diversi pregiudicati, uno dei quali aveva con sé anche un coltello.

L’ultimo controllo è avvenuto il giorno precedente. I militari dell’Arma hanno accertato che le slot machine erano accese già alle 11 della mattina e l’area a esse dedicata non era stata delimitata, cosa che viola le disposizioni in materia di gioco d’azzardo. La settimana prima, il 12 febbraio, su nove persone presenti quattro erano risultate con precedenti penali.