Vinti 2 milioni di euro a Legnano (MI) grazie al gratta e vinci. Il bottino è stato conquistato grazie ad un tagliando della serie “Il Miliaradrio Mega” al costo di 10 euro.

L’associazione ‘Sessantamilavitedasalvare’ è intervenuta con una nota: “Sessantamilavitedasalvare Altomilanese nasce dalla passione di un gruppo di amici operanti nell’ambito dell’emergenza sanitaria, ospedaliera ed extraospedaliera, per contrastare il micidiale fenomeno della Morte Cardiaca Improvvisa mediante la diffusione della cultura dell’emergenza e della Defibrillazione precoce. La scintilla scocca da un tragico evento: la morte di Marco Bandera, giovane studente 19enne, che nel marzo 2001 si accascia nella palestra dell’Istituto Bernocchi di Legnano durante lo svolgimento di una partita di calcetto”.

Ora l’associazione si appella al fortunato vincitore, dato che giorni fa ignoti hanno rubato il defibrillatore, strumento che può salvare una vita, che si trovava nel parco Falcone e Borsellino, nel pieno centro di Legnano. “Lanciamo un appello al fortunato – afferma Mirco Jurinovich, presidente dell’associazione che da anni si batte per la diffusione di questi apparecchi –. A lui chiediamo un piccolo aiuto finalizzato all’acquisto del nuovo defibrillatore, del valore di 1.500 euro, in sostituzione di quello che è stato fatto sparire nel parco”.