Gli agenti del Commissariato di Lauro (AV) hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica un uomo di Moschiano (AV). Questi, a conclusione di un’attività di indagine, è ritenuto responsabile dei reati di circonvenzione di incapace e sostituzione di persona.

L’uomo – secondo quanto riporta una nota della Questura di Avellino – avrebbe indotto un minorenne ad effettuare scommesse sportive sia tramite un’agenzia territoriale sia attraverso agenzia online. L’uomo avrebbe inoltre approfittato della minorata condizione del giovane, procurandogli gravi danni economici.

Non si sarebbe fermato solo a questo, ma – a quanto riporta la nota della Questura – l’uomo sarebbe venuto in possesso anche delle credenziali del conto gioco online del minore. Tutto ciò al fine di poter effettuare ulteriori, sostituendo – in questo caso – illegittimamente la propria persona a quella del titolare del conto.

Solo quando il ragazzo ha realizzato di aver perso un’ingente somma di denaro si è rivolto ai propri genitori i quali hanno formalizzato denuncia querela. Da questo passaggio è scaturita la denuncia in stato di libertà.