guardia di finanza

Controlli a tappeto in materia di giochi negli ultimi giorni in tutta la provincia di Isernia. In azione, oltre alla Fiamme Gialle, anche Carabinieri e Polizia nell’ambito di un’attività coordinata dall’Agenzia delle Dogane e del Monopoli.

I controlli sono stati eseguiti per verificare il rispetto delle norme in materia di giochi, riservando particolare attenzione al divieto di gioco con vincita in denaro per i minori. Le ispezioni sono state eseguite anche per contrastare la raccolta di scommesse su rete fisica ed in assenza dei permessi regolari. Attenzione poi anche alla verifica dei titoli autorizzativi relativi agli apparecchi di intrattenimento con vincita in denaro, al corretto esercizio delle licenze rilasciate dall’Agenzia delle Dogane.

Nel dettaglio resterà chiusa fino al 1 agosto una delle sale scommesse finite nel mirino della Guardia di Finanza. Diverse le irregolarità riscontrate nel corso delle verifiche effettuate nell’agenzia del capoluogo. Oltre alla sospensione dell’attività, nei confronti del titolare è scattata una multa salata.

Commenta su Facebook