Nel nuovo appuntamento della video-serie su Calcio.com, l’ex centrocampista nerazzurro omaggia uno degli avversari più forti incontrati nel corso della sua carriera

Uno dei giocatori più difficile da marcare, dotato di tecnica sopraffina e una visione di gioco fuori dal comune. Javier Zanetti rende omaggio a Zinedine Zidane – alla vigilia del 50mo compleanno del fuoriclasse francese – nel nuovo appuntamento de “I Fantastici 10”, la mini serie presentata dal sito di statistiche Calcio.com. Nell’episodio pubblicato oggi sul data hub di Planet Entertainment – SKS365, Zanetti racconta i suoi incroci calcistici contro uno degli avversari più forti di sempre, protagonista di oltre 700 partite tra il 1989 e il 2006, anno del suo ritiro dopo il famigerato colpo di testa a Marco Materazzi, nella finale dei Mondiali in Germania contro l’Italia.

«Era molto difficile indovinare le sue giocate – spiega Zanetti – se non eri concentrato al 100% riusciva sempre a trarne vantaggio». Un episodio in particolare, legato a Inter-Juventus della stagione 1997/98, è rimasto impresso nei ricordi di Zanetti: «Simoni mi disse di marcarlo a uomo – ricorda – In quella partita credo di aver toccato pochissime palle, ma anche lui non riuscì a incidere come al solito. Il mio compito penso sia stato fatto, però fu molto complicato seguirlo durante tutta la partita su tutto il campo». Oltre allo Zidane calciatore, Zanetti rende omaggio anche all’allenatore, capace di vincere 11 trofei con il Real Madrid, comprese 3 Champions League. «Si capisce che stiamo parlando di una persona che, come quando era in campo, è molto intelligente e sa trasmettere alla squadra le sue idee».

Dopo Zidane, la serie “I Fantastici 10” continuerà nei prossimi mesi con i racconti di Zanetti su altri grandi campioni di calcio. Gli appuntamenti proseguiranno con storie e aneddoti su Maradona e Baggio, per arrivare a campioni di oggi come Messi e Lukaku.

La pillola de “I Fantastici 10” su Zinedine Zidane è live su Calcio.com al seguente link: https://top.calcio.com/zinedine-zidane/

Articolo precedentePieracci (CGIL): “Tassare il biliardino è attacco a modello di socialità”
Articolo successivoToscana, Vannucci (PD): “Il calciobalilla non si tocca, presentato atto per presidiare la questione”