Sono state aggiornate dall’esecutivo le faq sull’obbligo del Green pass, in vigore dal prossimo 15 ottobre. Lo comunica Confesercenti.

Per quanto concerne il lavoro autonomo e gli obblighi del datore di lavoro si evidenzia:

  • il libero professionista quando accede nei luoghi di lavoro pubblici o privati per lo svolgimento della propria attività lavorativa viene controllato dai soggetti previsti dal decreto-legge n. 127 del 2021;
  • i tassisti non hanno l’obbligo di controllare il green pass dei clienti;
  • chi riceve a casa un idraulico, un elettricista o un altro tecnico non è obbligati a controllare il green pass, trattandosi di un acquisto di un servizio;
  • possibili i controlli a campione sul personale da parte dei datori di lavoro, nel rispetto del  decreto-legge n. 127 del 2021.
  • il  titolare dell’azienda viene controllato dal soggetto individuato per i controlli all’interno dell’azienda;
  • nelle aziende resta, comunque, necessario il distanziamento e ci si deve attenere a quanto previsto dalle linee guida e protocolli vigenti.

Le Faq