Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – Nella mattina di lunedì 31 luglio una Volante della polizia è intervenuta a Prato per bloccare alcuni soggetti che giocavano d’azzardo “alle tre campanelle”. Tra questi, un uomo, subito riconosciuto dagli agenti perchè già “pizzicato” in un controllo precedente.

Alla vista dei poliziotti i giocatori hanno cercato di dileguarsi, tutti tranne quello già denunciato, un lucchese, 47 anni, beccato mentre usava le campanelle appoggiate su dei cartoni di frutta. L’uomo è stato anche perquisito ed è stata sequestrata una banconota da 50 euro provento di gioco d’azzardo.

Commenta su Facebook