Nell’ambito dell’intensificazione dei servizi di prevenzione disposti dal Questore di Salerno al fine di rafforzare la sicurezza in città in occasione del periodo estivo la Divisione Anticrimine della Questura di Salerno ha emesso 7 provvedimenti di Divieti di Ritorno nel Comune di Salerno per la durata di anni 3 nei confronti di altrettanti pregiudicati dell’hinterland napoletano.

In particolare sei soggetti, tutti della provincia di Napoli, sono stati rimpatriati con il provvedimento di divieto di ritorno, in quanto sorpresi dagli investigatori della Polizia Stradale di Eboli ad esercitare, presso l’Area di Servizio Campagna Ovest dell’A/2, il gioco – truffa d’azzardo delle “tre campanelle”.