Uno sportello di ascolto telefonico, attivo sei giorni la settimana dal lunedì al sabato, a cui possono rivolgersi sia le persone con problematiche di ludopatia, sia i loro familiari, anche in maniera anonima. È l’iniziativa attivata nell’ambito del Piano locale per il contrasto del gioco d’azzardo patologico (GAP), da Asst Pavia, con la collaborazione di Ats Pavia.

Si tratta di un servizio che ha l’obiettivo di favorire «il primo contatto con i professionisti del Servizio dipendenze, al fine di intervenire sulla patologia in modo efficace», spiegano i promotori. Nel periodo di emergenza pandemica da Covid, si è registrata una crescita esponenziale del gioco online e delle nuove dipendenze ad esso collegato. In base alle rilevazioni dei servizi socio-sanitari, il numero di accessi al Servizio dipendenza da parte dei giocatori patologici non rispecchia «quantitativamente l’entità del problema sul territorio pavese – spiegano da Asst Pavia – I pochi accessi si possono spiegare con la difficoltà del giocatore nel chiedere aiuto e nel rivolgersi al Serd, conosciuto sul territorio come un servizio dedicato “solo” alle tossicodipendenze».

INFORMAZIONI E CONTATTI

È possibile contattare lo Sportello al numero 3358413553, il lunedì e il venerdì, dalle 09.00 alle 11.00, e il sabato, dalle 9.00 alle 13.00.
È anche possibile utilizzare l’indirizzo email: [email protected]

Articolo precedenteSpecial Olympics World Games, Snaitech pronta a supportare gli azzurri a Berlino
Articolo successivoFumetti e videogiochi, al via la fiera Ultracon