carabinieri
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – Venerdì 30 Giugno p.v. alle ore 9.30, presso la sede del Comando Provinciale dei Carabinieri di Pavia sarà sottoscritto, tra il Direttore Generale dell’ASST di Pavia Dott. Michele Brait e il Colonnello t.SFP Danilo Ottaviani, un Accordo di collaborazione tra Istituzioni.

L’iniziativa ha come finalità l’avvio di un proficuo percorso di collaborazione tra istituzioni, che hanno entrambe funzioni di tutela dei cittadini, una per la salute l’altra per sicurezza dei cittadini.

La prima azione congiunta sarà un corso di formazione che inizia il 30 giugno e che affronterà il tema del gioco d’azzardo patologico. In questo contesto, appare indispensabile un intervento efficace, sia da un punto di vista di prevenzione che di gestione, volto all’aiuto del malato e dei suoi famigliari.

Nel corso della conferenza stampa il Direttore Generale Dott. Michele Brait, relazionerà circa le attività svolte e l’impegno profuso dall’Azienda, anche in relazione alle statistiche epidemiologiche.

Sono sempre di più le possibilità per tentare la sorte con la speranza di vincite che permettano di cambiare vita. Autentiche tentazioni che, per molte persone, hanno assunto i tratti di vere e proprie dipendenze, con il manifestarsi dei reati connessi. In merito a tale casistica interverrà, fornendo i relativi dati, il Colonnello t.SFP Danilo Ottaviani, Comandante Provinciale dei Carabinieri di Pavia.

Per consentire ai militari in forza al Comando Provinciale di approfondire la conoscenza di questa patologia, sarà avviata una attività formativa/informativa dall’Azienda Socio-Sanitaria Territoriale, che prevede quattro incontri rivolti ai carabinieri dell’Arma dei Comandi di Pavia, Vigevano, Voghera e Stradella.

Gli argomenti degli incontri formativi/informativi riguardano, nello specifico, l’introduzione al tema delle Dipendenze:
· La personalità del tossicodipendente, le motivazioni alla base della dipendenza patologica (con cenni alla neurobiologia delle dipendenze), gli aspetti psicologici, sociologici e culturali.
· Le dipendenze comportamentali, differenze e somiglianze con le dipendenze da sostanze
· Caratteristiche del giocatore compulsivo e indicatori di comportamenti associabili alla ludopatia
· Approccio al giocatore compulsivo
· Gioco e minori
· Aspetti etici e legali delle ludopatie
· Le strutture territoriali preposte alla prevenzione e cura e loro modalità operative

Gli incontri formativi, saranno tenuti dalla Dr.ssa Cinzia Priora, Medico Responsabile UOS SERD Pavese e Oltrepo’, dalla Dr.ssa Elisabetta Bosi, Psicologa e dalla Dr.ssa Claudia Foppiani, Assistente Sociale. L’attività, per ciascun incontro, avrà una durata di quattro ore dalle ore 09.00 alle 12.00 e si svolgerà presso la Sede del Comando Operativo dei Carabinieri di Pavia, Voghera e Vigevano.

Il Dott. Brait dichiara: “Ringrazio il Col. Danilo Ottaviani per la sensibilità e il senso dello Stato che ha dimostrato nel promuovere e coltivare un rapporto tra istituzioni nell’interesse dei cittadini. Non è scontato che, nel giornaliero contrasto dei reati, si dimostri attenzione a capire se di fronte ai militari ci sia un delinquente abituale o una persona malata, che a causa della sua patologia diventa un problema per famiglia e società.”

Commenta su Facebook