Peter Hannibal, amministratore delegato dell’influente organo strategico intersettoriale Gambling Business Group (GBG), ha ringraziato i membri per aver fornito una vetrina ‘ultra professionale’ sul settore quando hanno aiutato a ospitare il team delle politiche sul gioco d’azzardo del Dipartimento per i media digitali della cultura e Sport (DCMS) alla recente fiera ICE di Londra. Cinque membri del team hanno partecipato alla giornata conclusiva di ICE London come ospiti del Gambling Business Group, partecipando a una visita guidata alla mostra che ha coinvolto le caratteristiche chiave del piano espositivo ICE.

Peter Hannibal ha dichiarato: “Sono stato lieto di ospitare il team delle politiche sul gioco d’azzardo e di essere stato in grado di spiegare le questioni che incidono sull’industria moderna del gioco d’azzardo. I membri di GBG provengono da tutti i settori e hanno permesso alla DCMS di sviluppare una visione olistica del business invece di vederlo esclusivamente attraverso il prisma di un solo verticale di gioco”.

Ha continuato: “I rappresentanti del DCMS hanno scoperto la politica di gioco online, off-line, responsabile, Brexit e gioco d’azzardo tra molti altri argomenti. In termini di dettagli, volevano una visione sugli sviluppi tecnologici, le iniziative di gioco più sicure del settore e l’emergere del fenomeno degli e-sport. I membri GBG che espongono all’ICE, tra cui Playtech, Novomatic UK, Regal Leisure, Innovative Technologies Ltd, SG Gaming, Praesepe, Inspired Entertainment, Blueprint Gaming e Reflex Gaming hanno potuto mostrare al team DCMS una vasta gamma di innovazioni, soluzioni tecnologiche e una forte attenzione per il gioco d’azzardo più sicuro. I membri del partito sono rimasti dopo le visite programmate  semplicemente per girovagare per quello che è senza dubbio il più grande spettacolo di gioco d’azzardo sulla terra!

Infine, desidero ringraziare sia il team organizzativo ICE London guidato da Kate Chambers che le società membri GBG per aver rappresentato l’industria in modo così avvincente e ultra professionale”.