A partire dal 17 febbraio 2020, allo scopo di elevare la sicurezza delle comunicazioni, le richieste funzionali all’approfondimento delle segnalazioni di operazioni sospette saranno trasmesse ai soggetti obbligati – tra cui anche gli operatori di giochi e scommesse – registrati in RADAR tramite portale Infostat-Uif (https://infostat-uif.bancaditalia.it) mediante le nuove funzionalità appositamente rilasciate.

Le funzionalità saranno rese disponibili ai soli utenti abilitati con ruolo Gestore che potranno accedere alla nuova sezione dedicata “RICHIESTA INFORMAZIONI”.

L’invio di una richiesta informativa da parte della UIF sarà notificata ai Gestori con una email indirizzata alla casella di posta elettronica associata alla propria utenza; successivamente il Gestore dovrà accedere al portale per visualizzare il contenuto della richiesta ricevuta. I risultati degli approfondimenti svolti dal segnalante dovranno essere compendiati in documenti (nei formati già accettati dal sistema) da trasmettere mediante l’apposita funzione “Inserisci Risposta” presente sul portale.

Il nuovo processo di scambio di informazioni è illustrato nel manuale utente già pubblicato (cfr. cap. 7) mentre le modalità operative per conferire il ruolo di Gestore sono riportate nelle Istruzioni per la gestione delle autorizzazioni (cfr. cap. 7).