Ieri mattina gli agenti del Commissariato San Giovanni-Barra hanno effettuato dei controlli presso corso Bruno Buozzi a Napoli. Nella zona, due circoli ricreativi, le cui serrande erano parzialmente abbassate, destavano sospetti. Una volta entrati i poliziotti hanno sorpreso, in entrambi i locali, numerose persone intente a giocare a carte e d’azzardo, il tutto non rispettando le norme anti-contagio e quindi senza mascherina e distanziamento sociale.

I poliziotti hanno identificato i due gestori e undici avventori, tutti originari di Napoli. Tra questi, cinque con precedenti di polizia. Gli avventori sono stati sanzionati per inottemperanza alle misure anti Covid-19 per un importo totale di oltre cinquemila euro ed è stata disposta l’immediata chiusura di entrambi i circoli.