Una sola società riammessa – Lottomatrix – e sette operatori esclusi: si tratta di Pi Piper Ltd, Betclic Ltd, Goal&Gaming srl (che ha però impugnato l’esclusione al Tar Lazio: sentenza entro un paio di mesi), Costituenda B&B online srl, Rabbit Entertainment, Gioca Live Ltd, Rating Consulting srl. E’ quanto avrebbe deciso – secondo quanto pubblica Agipronews – la Commissione aggiudicatrice nominata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli per rilasciare le nuove concessioni per il gioco online: diversi sono i motivi delle esclusioni, dalla mancanza dei requisiti previsti dal bando di gara al non aver risposto nei tempi previsti dal Codice degli appalti alla procedura di “soccorso istruttorio” attivata dall’Agenzia delle Dogane: in quest’ultimo caso, ad alcuni richiedenti era stato richiesto entro 10 giorni di fornire chiarimenti o integrare la documentazione presentata. Il bilancio della procedura per lo Stato si chiude (almeno per ora) con 67 aggiudicatari e 13,4 milioni di incasso, anche se il totale potrebbe salire ancora.