L’attività di contrasto al gioco d’azzardo, dopo l’apertura degli sportelli di ascolto sui cinque Comuni (Fucecchio, San Miniato, Santa Croce sull’Arno, Castelfranco di Sotto e Montopoli in Val d’Arno) che aderiscono al progetto della Fondazione I CARE di Fucecchio, prosegue anche in ambito preventivo.

I ragazzi delle scuole elementari e medie saranno coinvolti in una campagna pubblicitaria rivolta ai cittadini dei cinque comuni e realizzata con manifesti, volantini, slogan, ma anche attraverso brevi filmati e azioni che facciano comprendere a tutti i rischi del gioco d’azzardo, rischi troppo spesso sottovalutati, con riflessi sociali pesantissimi.

“Non vogliamo demonizzare il gioco in quanto tale – spiega Paolo Sordi della Fondazione I Care – ma occorre promuovere il gioco giusto, quello che coinvolge i ragazzi, li fa socializzare ed interagire, come ad esempio il gioco degli scacchi. Per questo abbiamo chiamato a collaborare a questo progetto l’associazione sportiva dilettantistica EMPOLI SCACCHI, affiliata alla Federazione Scacchistica Italiana ed al CONI”.