Un gruppo di lavoro esaminerà i contratti dei bookmaker nell’ambito della revisione degli standard pubblicitari.

L’ Autorité Nationale des Jeux (ANJ), l’ente di regolazione del gioco d’azzardo francese ha annunciato che un nuovo gruppo di lavoro esaminerà i contratti con i media degli operatori di scommesse nell’ambito della revisione degli standard pubblicitari.

Il “gruppo di lavoro di esperti” esaminerà le campagne di marketing pianificate dai bookmaker con l’obiettivo di prevenire la pubblicità eccessiva e proteggere i minori e il pubblico vulnerabile. Fornirà inoltre linee guida sulle migliori pratiche per operatori e proprietari di media.

L’iniziativa fa parte dell’attenzione dell’ANJ sulla pubblicità dopo aver avvertito gli operatori di una “sovrasaturazione” del marketing durante i Campionati UEFA Euro 2020 . Gli operatori sono stati incaricati di presentare rapporti semestrali che dettagliavano le loro campagne di marketing pianificate per l’approvazione dell’ANJ.

Il gruppo di lavoro ha ora il compito di supervisionare le partnership e i contratti di sponsorizzazione in vista di diversi eventi importanti come la Coppa del Mondo FIFA 2022 , la Coppa del Mondo di rugby RFU , che si terrà in Francia il prossimo anno, e poi i Giochi Olimpici di Parigi 2024 .

ANJ ha dichiarato: “L’obiettivo principale del gruppo di lavoro è mettere in atto regole chiare per i contratti di partnership e sponsorizzazione con gli operatori di gioco prima dell’inizio della Coppa del Mondo FIFA a novembre prossimo”.

L’ANJ ha affermato che “deve vedere un enorme miglioramento nella pubblicità durante la Coppa del Mondo 2022”, suggerendo che i risultati potrebbero influenzare la posizione che assumerà sulla pubblicità in futuro.

Articolo precedenteCamera, Polverini (FI): “Per fortuna abbiamo deciso che si può giocare a biliardino”
Articolo successivoScommesse Serie A: il futuro di Cristiano Ronaldo è ancora al Manchester United, la Roma però ci crede. Il portoghese in giallorosso a 5,00 su Sisal