La Presidenza della Regione Valle d’Aosta comunica che nella mattinata di ieri, domenica 8 marzo, si è svolta una riunione straordinaria della Giunta regionale per l’analisi dell’evoluzione della situazione sanitaria conseguente al nuovo decreto del Governo nazionale sulle misure di contrasto e contenimento della diffusione del COVID-19, uscito nelle prime ore di ieri mattina.

In particolare, la Giunta regionale, conformemente alle decisioni assunte a livello nazionale al fine di tutelare la salute pubblica, ha sottolineato la decisione della chiusura Casinò de la Vallée sino al 3 aprile in coerenza con la chiusura delle altre Case da Gioco presenti sul territorio nazionale.

Questa la comunicazione ufficiale da parte della Casinò de la Vallée Spa.

“In ottemperanza al Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri dell’8 marzo 2020 articolo 2 lettera c, si comunica che la Casa da gioco resterà chiusa fino al 3 aprile 2020”, si legge in una stringata nota.

“Eventuali modifiche introdotte da nuove disposizioni del Governo saranno prontamente attuate e comunicate”.

Questa la nota del Casinò di Venezia: “In ottemperanza al Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri datato 8 marzo 2020, il Casinò di Venezia comunica in una nota che entrambe le sedi di Ca’ Vendramin Calergi e Ca’ Noghera rimarranno chiuse fino al 3 aprile compreso”.