Il Tar Emilia Romagna ha respinto – tramite decreto – il ricorso presentato contro il Comune di Riccione (RN) in cui si chiedeva l’annullamento, previa sospensione dell’efficacia, del provvedimento di divieto di prosecuzione dell’attività di negozio di gioco ippico e…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati