Il Tar Emilia Romagna ha respinto – tramite ordinanza – il ricorso presentato contro il Comune di Reggio Emilia, in cui si chiedeva l’annullamento, previa sospensione dell’efficacia, dell’ordinanza avente ad oggetto la chiusura di una sala gioco/scommesse. Si legge nell’ordinanza:…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati

Articolo precedenteDl Rilancio, oggi il voto di fiducia al Senato
Articolo successivoSenato, De Bonis (Misto): “Accertare la piena funzionalità dell’istituto di incremento ippico di Foggia”