dia
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – A conclusione di indagini coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia il Centro Operativo della Dia diretto dal vice questore Giuseppe Linares sta eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del Tribunale di Napoli nei confronti di tre imprenditori nel settore della commercializzazione e distribuzione di giocattoli in ambito nazionale, con interessi anche nel settore delle agenzie di scommesse.

La misura cautelare riguarda anche le mogli di due degli imprenditori e un terzo indagato, ritenuto prestanome. Gli arrestati sono gravemente indiziati di intestazione fittizia di beni con l’aggravante di aver commesso il fatto al fine di agevolare le attività dei clan camorristici Contini e Sarno.

E’ in corso il sequestro di numerose attività commerciali, tra cui anche un’agenzia di scommesse di Napoli.

Commenta su Facebook