“Divieto di pubblicità del gioco d’azzardo: AGCOM dà il via libera fino al 12 luglio anche ai “contratti in essere” delle sponsorizzazioni. Sia ben chiaro che la deroga non si applica alla pubblicità indiretta tramite riprese televisive, nè di avvenimenti in Italia nè all’estero”.

E’ quanto precisa in una breve nota Remigio del Grosso, Vice Presidente Consiglio Nazionale degli Utenti (Cnu) dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni

Commenta su Facebook