Ieri sera gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante un servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa sono intervenuti per la segnalazione di una persona che aveva sradicato un monitor all’interno di una sala scommesse di Fuorigrotta, a Napoli.

I poliziotti, una volta sul posto, hanno trovato un uomo in forte stato di agitazione che, alla loro vista, ha inveito contro di loro colpendoli con calci e pugni ma, non senza difficoltà e dopo una colluttazione, è stato bloccato. L’uomo, con precedenti di polizia, è stato arrestato per lesioni e resistenza a Pubblico Ufficiale nonché denunciato per oltraggio a Pubblico Ufficiale.