“Non possiamo partecipare ad eventi culturali ma possiamo frequentare sale scommesse e Bingo e alimentare la ludopatia”. Così il cantautore genovese Federico Sirianni ha voluto commentare il provvedimento della Regione Liguria.

“La Regione Liguria ha fermato per l’“emergenza” eventi e manifestazioni – scrive Sirianni sulla sua pagina Facebook – per cui la presentazione in anteprima di Maqroll, gabbiere programmata per domenica 25 nella sede del Club Tenco è rinviata a data da destinarsi. In compenso – spiega ancora nel post – potrete trascorrere il pomeriggio in una sala slot o in un bingo che, invece, rimangono aperti. D’altronde, perché rischiare di alimentare la cultura quando si ha a disposizione una possibilità pazzesca come la ludopatia?”.

Il cantautore forse ignora il fatto che con le ultime disposizioni le attività del gioco, che hanno sempre rispettato rigorosamente i protocolli e possono tranquillamente garantire la sicurezza nei propri locali, sono già fortemente penalizzate a causa delle varie ordinanze diffuse sul territorio, della chiusura in alcune zone a Genova e dalle ultime drastiche riduzioni di orario, dato che potranno operare solo dalle 5 alle 18.