Dopo un rigido lockdown a gennaio e febbraio dovuto al Covid, oggi a Beirut e nelle altre città del Libano riaprono ristoranti, palestre, cure diurne, sale giochi e lo stesso casinò. Rimangono chiuse le scuole.