Continuano serrati i controlli delle Forze dell’Ordine in tutto il territorio nazionale per contrastare l’emergenza Coronavirus e per far rispettare il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri datato 11 marzo 2020 che obbliga ciascun cittadino ad uscire di casa solo per urgenti necessità.

Il titolare di un bar di Vieste (FG), noncurante della situazione e della legge, è stato beccato mentre consentiva a un avventore, anch’egli viestano, di giocare con la slot machine presente all’interno del bar. E’ scattata la denuncia nei confronti di entrambi, è stata inoltre decisa la sospensione dell’attività dal Sindaco di Vieste su proposta dei Carabinieri, che allo stesso tempo stanno accertando e verificando se alcune delle attività soggette ad autorizzazioni che si svolgono all’interno del bar possono continuare ad essere rinnovate.