I Carabinieri di Tarquinia hanno denunciato il gestore di una sala slot che nella giornata di ieri ha violato le prescrizioni anti contagio da ‘Coronavirus’.

La sala slot risultava aperta e consentiva la frequenza e l’accesso da parte di più persone contemporaneamente.