“Come segretario di questa organizzazione sindacale intervengo per esprimere solidarietà a tutti i dipendenti della Casinò spa”.

Così il segretario Snalc-Cisal della casa da gioco matuziana Dario Del Tufo che continua: “Si tratta di un evento eccezionale mai verificato prima. In questo momento dobbiamo attenerci a quello che le ordinanze ci impongono senza creare drammi o facili allarmismi ma restare come si suol dire sul pezzo. La nostra organizzazione sindacale, insieme ai suoi collaboratori, si impegna, come ha sempre fatto, a tutelare tutti i lavoratori soprattutto quelli che saranno più colpiti da tale situazione perché non vogliamo disparità di trattamento alcuno”.

“Chiediamo – conclude Del Tufo – che il Cda convochi tutte le o.o.s.s al più presto, anzi, alla luce della straordinarietà degli eventi, tale convocazione doveva essere già fatta!”.