guardia di finanza

Dall’entrata in vigore dei decreti Governativi emanati per arginare l’epidemia di Covid-19, per contribuire al rafforzamento del dispositivo posto a contrasto della diffusione della pandemia, il Gruppo della Guardia di Finanza di Teramo ha pianificato, organizzato e disposto su tutto il territorio provinciale oltre 1.000 controlli eseguiti dai quattro dipendenti Reparti territoriali, 40 le persone denunciate che hanno deliberatamente violato le regole imposte dal decreto del Presidente del Consiglio riguardante la circolazione nonché della sospensione degli esercizi aperti al pubblico.

In particolare, per quanto riguarda il settore giochi, a Martinsicuro (TE), all’interno di un bar sono stati trovati 2 avventori intenti a giocare alle slot machine nonostante il divieto che sospendeva l’attività per le sale giochi ed assimilati.