Diciassette persone sanzionate per il mancato utilizzo della mascherina e cinque bar multati per la mancanza di igienizzanti, di distanziamento, di uso delle protezioni individuali. È il bilancio dei controlli effettuati dai carabinieri nei Comuni della provincia di Caserta di Casal di Principe, San Cipriano d’Aversa, Casapesenna e Villa Literno, dove il Coronavirus sta colpendo con forza.

Sedici le pattuglie impiegate e guidate dal capitano Luca Gino Iannotti. In totale sono state controllate 150 persone in strada, 17 delle quali trovate senza mascherina. I carabinieri hanno poi controllato 34 esercizi commerciali, tra bar, sale scommesse e mini market, accertando che solo alcuni bar non osservavano le norme anti-Covid.