Durante i controlli svolti dagli agenti del Commissariato di Conegliano (TV) presso alcune sale slot e sale scommesse, nel corso di una verifica è stato sorpreso, nei giorni scorsi, un minorenne a cui era stato consentito l’accesso e l’effettuazione di una scommessa allo sportello. Al titolare, un cittadino cinese di 39 anni, è stata comminata una sanzione amministrativa che va da 5 a 20mila euro.