rienzi codacons

Roma. Non bastano secondo il Codacons le misure annunciate dal sindaco Virginia Raggi contro il gioco d’azzardo nella capitale.

“Va bene limitare l’orario di utilizzo di videopoker e altri apparecchi da gioco, ma per affrontare realmente il problema della dipendenza occorre fare di più – afferma il presidente Carlo Rienzi – Chiediamo al sindaco un provvedimento che da un lato riduca il numero di esercizi già esistenti, dall’altro vieti le nuove aperture su tutto il territorio comunale. Su tale fronte – prosegue Rienzi – il Codacons sta preparando una denuncia contro i sindaci di tutti i comuni italiani e le Questure per il numero eccessivo di permessi concessi alle sale da gioco, che di fatto hanno alimentato la piaga sociale della ludopatia”.

 

Commenta su Facebook