Le vendite di biglietti della lotteria cinese hanno totalizzato 32,61 miliardi di yuan (circa 5 miliardi di dollari) nel mese di agosto, in calo del 6,2% su base annua. Lo ha reso noto il ministero delle Finanze.

Secondo il ministero le vendite di biglietti della lotteria a sostegno del welfare cinese hanno raggiunto gli 11,45 miliardi di yuan in agosto, mentre quelle dei tagliandi a favore dell’industria sportiva del Paese sono arrivate a 21,16 miliardi di yuan.

Nei primi otto mesi del 2021, le vendite totali della lotteria sono state pari a 247,29 miliardi di yuan, in crescita del 26,9% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.
In base alle regole di gestione della lotteria cinese, i fondi raccolti dalla vendita dei biglietti sono utilizzati per le spese amministrative, per i progetti legati al welfare pubblico e per premiare i vincitori. Lo riporta l’Ansa.