slot azzardo gioco
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – Dopo un periodo di tolleranza a seguito dell’ordinanza che disciplina l’orario delle sale da gioco e sale scommesse e l’utilizzo degli apparecchi da gioco oggi scattano i controlli a Cerveteri (RM).

Nelle scorse settimane la polizia municipale ha monitorato sale slot ricordando ai gestori l’introduzione delle nuove regole. Da questi controlli è emerso che solo una piccola parte rispetta l’ordinanza.

Nei giorni scorsi, inoltre, i gestori avrebbero incontrato il sindaco per chiedere regole meno stringenti e Pascucci avrebbe dimostrato una timida apertura anche se da oggi inizieranno maggiori controlli.

L’ordinanza, vieta l’apertura di sale da gioco, sia tradizionali che videolottery, e di spazi per il gioco che “siano ubicati in un raggio di 500 metri, misurati secondo il percorso pedonale più breve, da istituti scolastici di qualsiasi grado, luoghi di culto, centri di aggregazione sociale, centri giovanili o altre strutture culturali, ricreative e sportive frequentate principalmente dai giovani, o da strutture residenziali o semi-residenziali operanti in ambito sanitario o socio-assistenziale”.

Il testo norma anche gli orari di apertura, che potranno “estendersi essere dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e dalle ore 15.00 alle ore 20.00 di tutti i giorni, compresi i festivi”. Gli apparecchi, nelle ore di sospensione del funzionamento, devono essere “spenti tramite l’apposito interruttore elettrico di ogni singolo apparecchio e essere mantenuti non accessibili”.

La mancata osservanza dell’Ordinanza, comporterà l’applicazione della sanzione amministrativa pecuniaria da 200 a 500 euro.
Commenta su Facebook