Personale del Commissariato Librino di Catania ha eseguito controlli volti a contrastare l’illegalità diffusa nel quartiere di competenza, rivolgendo particolare attenzione ai reati contro il patrimonio, ai soggetti sottoposti a misure restrittive e in materia di sostanze stupefacenti. Nel corso di tali attività, sono stati, così, accertati 9 casi di evasione dagli arresti domiciliari e sono state denunciate 12 persone complessivamente: una per lesioni personali aggravate, due per furto aggravato, una per ricettazione, una per falso materiale, tre per omessa custodia di beni sottoposti a sequestro giudiziario, una per mancanza della tabella dei giochi proibiti all’interno di una sala giochi abusiva (sanzionato anche amministrativamente), una per truffa in concorso, una per abusivismo edilizio e una per il reato di inottemperanza ad un provvedimento legalmente dato dall’autorità di pubblica sicurezza.

Articolo precedenteTotocalcio: ecco il palinsesto del 21-22 maggio, per “Il Tredici” jackpot da quasi 342mila euro
Articolo successivoEsports e apparecchi da intrattenimento: ieri riunione congiunta con gli Stati Generali dell’Amusement