Lo scorso 16 giugno, agenti delle Volanti, durante l’attività di controllo del territorio, si sono accorti della presenza di due individui vicino a una sala giochi che si sono allontanati alla vista della pattuglia. I poliziotti hanno quindi proceduto ad un controllo amministrativo accurato dell’attività.

Dopo tutte le verifiche del caso si è proceduto alla denuncia in stato di libertà dei titolari e all’elevazione dei verbali inerenti gli illeciti per un controvalore di 140.000 euro.

Nella giornata di ieri si è quindi proceduto a notificare un provvedimento, emesso dal Questore di Catania Mario Della Cioppa, di cessazione dell’attività illecita al titolare della sala pubblica da gioco sita al Borgo, in quanto priva della prescritta autorizzazione di Pubblica Sicurezza di cui all’articolo 86 del TULPS.