Un croupier del Casinò di Sanremo è stato sospeso dal servizio, per un presunto caso di combine ai tavoli da gioco. Lo scrivono Stampa e Secolo.

Secondo un’inchiesta interna della casa da gioco, il croupier sospeso, avrebbe elargito vincite non ottenute durante i suoi turni di lavoro. Il dipendente sottoposto a procedimento disciplinare ha il tempo di poter giustificare le contestazioni che gli vengono mosse. Al momento non è ancora stata presentata una denuncia e sono al vaglio le immagini delle telecamere a circuito chiuso del Casinò.

Da verificare anche i clienti che potrebbero essere stati favoriti.