Si terrà il prossimo 8 settembre, dinanzi al giudice del Tribunale di Aosta, l’udienza per discutere l’istanza fallimentare del Casinò di Saint Vincent depositata, nel novembre 2019, dalla Procura di Aosta. Si tratta di un passaggio conseguente alla decisione con cui la Corte d’Appello di Torino, lo scorso 11 luglio, ha revocato il decreto di omologazione del concordato preventivo intrapreso dalla casa da gioco, emesso il 22 ottobre 2019.