Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) Nelle ultime due settimane i Reparti territoriali del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Caserta hanno intensificato i controlli presso numerosi bar, circoli ricreativi e sale giochi della provincia per verificare il corretto esercizio dell’attività di gioco e della raccolta di scommesse.

In particolare, è stato chiuso un centro scommesse con insegna “Easy Cash” in Santa Maria Capua Vetere, sequestrate altre cinque postazioni per scommesse clandestine presso sale gioco di Castel Volturno, Sessa Aurunca e Carinola, nonché anche due videopoker illegali trovati in un vano occulto di un circolo ricreativo a Casaluce. Tutti i titolari degli esercizi pubblici sono stati quindi denunciati alle competenti Autorità Giudiziarie per esercizio del gioco d’azzardo.

Commenta su Facebook