La Compagnia della Guardia di Finanza di Casale Monferrato (AL), a seguito dell’attività finalizzata al contrasto delle scommesse illegali, ha scoperto, nei giorni scorsi, un’agenzia di scommesse sportive operante nel territorio casalese in assenza della licenza in materia di pubblica sicurezza e pertanto abusiva.

All’esito dell’attività di perquisizione disposta dalla Procura della Repubblica di Vercelli, i finanzieri casalesi hanno appurato l’effettivo esercizio delle giocate sportive presso i locali dell’agenzia di scommesse attraverso l’utilizzo di un conto gioco intestato a un prestanome, al fine di eludere la mancanza della licenza prevista.

È stato disposto l’immediato sequestro preventivo d’urgenza dei locali dell’agenzia di scommesse. Tale provvedimento è stato a sua volta convalidato e reso esecutivo con decreto emesso dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Vercelli.

Al gestore del punto scommesse, denunciato per esercizio abusivo dell’attività di giuoco o di scommessa, sono state, inoltre, contestate violazioni di carattere amministrativo in considerazione del mancato rispetto dei limiti di distanza dai luoghi sensibili, imposti per Legge, entro cui è possibile l’esercizio dell’attività di scommesse.