I titolari di quattro sale slot di Carmagnola, in provincia di Torino, sono stati multati dai carabinieri per un totale di 17mila euro per non aver rispettato il regolamento sull’orario di chiusura.

Le sanzioni sono scattate nell’ambito di un servizio sul territorio per tutelare i soggetti più vulnerabili e limitare l’accesso alle macchinette della fortuna. I controlli dei carabinieri della Stazione di Carmagnola, insieme ai colleghi della Compagnia di intervento operativo del 3° Reggimento carabinieri Lombardia, sono stati effettuati a seguito di numerose denunce dei cittadini che hanno segnalato studenti minorenni intenti a giocare con le slot machine prima e dopo la scuola, in un orario in cui le sale giochi dovrebbero essere chiuse.