Carcare (SV), lotta al gioco d’azzardo patologico: concluso il concorso “Un minuto per smettere, un disegno per ricominciare”

Si è concluso il concorso “Un minuto per smettere, un disegno per ricominciare”, facente parte del progetto dell’ASL2 Savonese “Punta su di te, puntiamo su di noi”.

Il concorso, indetto durante l’anno scolastico 2021/2022, è stato promosso dall’associazione 1621 Unione degli studenti Calasanziani, in collaborazione con il Servizio per le Dipendenze (Ser.D.) dell’ASL 2 Savonese, con il Comune di Carcare e con l’Istituto Scolastico S.G. Calasanzio di Carcare.

Il concorso è stato indetto per sensibilizzare i ragazzi al fine di prevenire e contrastare il disturbo da gioco d’azzardo, quale fenomeno sanitario e sociale che coinvolge tutte le fasce di età e che necessita di diagnosi, cura e riabilitazione date le gravi conseguenze sul piano economico, familiare e sociale.

I ragazzi partecipanti avevano il compito di creare una comunicazione che sensibilizzasse l’opinione pubblica sull’argomento.

Gli elaborati grafici realizzati dagli studenti che si sono classificati ai primi 3 posti (due secondi posti) sono stati:
1° classificato Gaia Strazzarino (nella foto)
2° classificato Hiba Mastaoui
2° classificato Milauro Alice
3° classificato Bagnasco Claudia e Carbone Giulia.

Articolo precedenteSBC Summit Barcelona First Pitch, a Kero il primo premio del concorso inaugurale
Articolo successivoBrunner (Min. Finanze Austria): “L’azione di contrasto al gioco d’azzardo illegale ha funzionato, crolla il numero delle slot sequestrate”