Il 2018 si chiude con un bilancio particolarmente positivo per i Carabinieri di Agrigento. La grande mole di servizi preventivi, costituiti principalmente da pattuglie, in divisa e in borghese, ha prodotto ottimi risultati sul piano preventivo, con una generalizzata flessione dei reati più allarmanti. Incrementati di oltre il 20%, con un trend di ulteriore crescita, gli arresti rispetto al 2017.

In particolare serrati sono stati i controlli alle sale giochi con decine di slot machine sequestrate e centinaia di migliaia di euro di sanzioni elevate ai gestori irregolari.

Commenta su Facebook