A seguito di controlli effettuati dagli agenti della Polizia di Stato, e su disposizione del prefetto di Agrigento Maurizio Auriemma, è stata sottoposta a sequestro una sala scommesse di Canicattì. Si tratta di un provvedimento di polizia amministrativa ed anticrimine. Secondo indiscrezioni si sarebbero registrate alcune irregolarità che hanno portato al sequestro.

Advertisement