Print Friendly, PDF & Email
Nel comparto del gioco e delle scommesse la GdF del Comando regionale della Campania ha eseguito 957 interventi presso sale giochi e centri scommesse e sequestrati 401 apparecchi automatici da gioco.

Gli interventi sono stati effettuati nel corso del 2017 e primi cinque mesi del 2018.

Su 217 interventi effettuati dalla Guardia di Finanza solo nella provincia di Salerno, presso sale giochi e centri di scommesse, 75 sono risultati irregolari. In tale ambito particolare attenzione è stata rivolta al contrasto della ludopatia soprattutto con riguardo ai minori, ai quali è stato dedicato, come ogni anno, l’apposito percorso formativo “Educazione alla legalità” voluto dalla Guardia di Finanza in stretta condivisione con il mondo della scuola, che a Salerno e nella provincia ha visto quest’anno partecipi 96 classi delle scuole prime e secondarie.

Sono stati verbalizzati 428 soggetti e sequestrati 99 apparecchi automatici da gioco e 15 postazioni di raccolta di scommesse clandestine.

Nella provincia di Caserta su 367 interventi effettuati presso sale giochi e centri di scommesse, riscontrate irregolarità nel 13% dei casi.
Verbalizzati 675 soggetti e sequestrati 153 apparecchi automatici da gioco e 27 postazioni
di raccolta di scommesse clandestine.
Commenta su Facebook