Nessun provvedimento in Grecia nei confronti dell’Olympiakos. Smentita la notizia che coinvolgeva la società in un’inchiesta per calcio scommesse del 2015. La società greca rischiava di incorrere nella retrocessione, con radiazione per il presidente. Come conferma il Corriere dello Sport, la notizia uscita il 24 aprile riguardava una mozione formulata da un membro del Comitato Etico della Federazione Greca, ma tale richiesta non è stata presa in considerazione.