Il Comitato Etico dello Sport di Cipro ha ricevuto la notizia dalla Uefa che due partite della prima divisione cipriota sono sospettate di essere state manipolate o altrimenti influenzate poiché l’attività di gioco anormale o intensificata intorno a loro indica la possibilità di partite truccate.

Il Cyprus Sports Ethics Committee ha rilasciato un annuncio pertinente in cui riconosce la ricezione della notifica da parte della Uefa, spiegando che due partite sono oggetto di indagine.

La commissione ha dichiarato che le partite esaminate sono l’amichevole tra Karmiotissa Polemidion e AEL Limassol, svoltasi il 18 luglio e terminata con un punteggio finale di 1-8, e l’amichevole tra Karmiotissa Polemidion e Apollon Limassol, che ha avuto luogo il 5 agosto e si è conclusa con un punteggio finale di 0-4.

Il comitato prosegue descrivendo l’attività di gioco d’azzardo e altri fattori indicativi correlati come “senza precedenti”. E’ quanto si legge su sportpress24.com.