bologna
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – L’eliminazione delle ‘macchinette’ per il gioco d’azzardo è l’obiettivo della campagna promossa dall’Arci, una proposta sociale che rischia però di fare saltare l’affiliazione di diversi circoli bolognesi, Benassi compreso.

Stefano Brugnara – presidente dell’associazione – promette la totale assenza delle slot- machine entro la fine dell’anno ed alcuni circoli stanno già iniziando a collaborare: Ceretolo, Maccaretolo, Pontelungo le dismetteranno entro il 31 dicembre.

Dall’altra parte, c’è anche chi non ha dimostrato la stessa disponibilità in questa collaborazione, come i circoli Benassi, Bazzano, Ippodromo, Sant’Agata e Tripoli, ma le decisioni dell’Arci a riguardo sono chiare: come deciso il 27 gennaio 2018 dalla direzione, non verrà rinnovata l’affiliazione 2018/2019 a chiunque non rispetterà gli accordi presi. Al contrario, i circoli che dimostreranno di impegnarsi nella riduzione del numero di slot e dell’orario di accensione avranno maggiori benefici nel rinnovo della loro iscrizione.

Commenta su Facebook